• Tite, Pelé è stato l’unico a a farmi tremare

    (ANSA) – DOHA, 04 DIC – “Non posso parlare in questa
    conferenza stampa senza dire nulla su Pelé”. Così Tite oggi,
    alla vigilia della sfida degli ottavi del Mondiale contro la
    Corea del Sud.
        “Voglio parlarvi dei miei sentimenti – ha detto il ct del
    Brasile – e dell’unica persona che mi ha fatto tremare, per
    l’emozione, quando l’ho incontrato e mi sono complimentato con
    lui”. “E’ successo al sorteggio dei Mondiali del 2018 – ha
    spiegato Tite -. Io ero concentrato su quanto era appena
    accaduto quando mi hanno detto ‘vai ad abbracciare Pelé’ (che
    era presente ndr). Allora mi sono alzato e ho cominciato a
    tremare, mentre le mani mi sudavano. Ho pensato ‘mamma mia, ho
    l’occasione di salutare l’eccellenza del genere umano…’”.
        “Salute per Pelé, Salute per Pelè!”, ha concluso Tite. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte