San Clemente. Raccolta fondi per sostenere la famiglia dell’imprenditore che si è tolto la vita

La storia di Claudio Fiori è purtroppo finita su tutti i quotidiani. Un giornale lo ha definito il primo caduto italiano della guerra in Ucraina. L’imprenditore infatti si è tolto la vita a soli 59 anni perché a causa dei rincari la sua azienda è andata incontro al fallimento. La sua famiglia purtroppo oltre a piangere l’uomo dovrà sostenere spese molti ingenti e per questo il genero di Fiori ha avviato una raccolta fondi a cui hanno già aderito 34 persone con altrettante donazioni su “Gofundme”.

Lascia un commento