• Rimini. Scoperto mentre rubava delle bottiglie di liquore al supermercato: arrestato dalla Polizia

    Scoperto mentre rubava delle bottiglie di liquore al supermercato: arrestato dalla Polizia di Stato.
    Nel pomeriggio del 06 dicembre 2022 personale della Polizia di Stato di Rimini ha tratto in arresto un cittadino albanese, irregolare sul territorio nazionale, per il reato di Tentato furto.
    Nello specifico, alle ore 17.25, una volante della Questura di Rimini veniva inviata presso il supermercato CONAD del centro commerciale “LE BEFANE” in quanto al Numero di Emergenza 112 – NUE era arrivata una chiamata nella quale veniva segnalato un tentativo di furto ad un esercizio commerciale.
    I poliziotti, giunti immediatamente sul posto, prendevano contatti con il responsabile della sicurezza che riferiva che poco prima aveva notato un soggetto sospetto con al seguito un borsone, e pertanto pensava bene di seguirlo.
    L’uomo infatti prelevava dallo scaffale del reparto alcolici diverse bottiglie, per poi occultarle nel borsone che aveva al seguito, e, dirigendosi verso una delle casse chiuse scavalcava il cancelletto senza pagarle.
    Il responsabile della sicurezza, quindi, accompagnato da una Guardia Particolare Giurata, raggiungeva l’uomo all’uscita del supermercato, che, vistosi scoperto, consegnava spontaneamente il borsone con all’interno 9 bottiglie di GIN, del valore complessivo di 242,10 €.
    In considerazione dei fatti accaduti il cittadino albanese, irregolare sul territorio nazionale, nonché sottoposto al divieto di dimora presso la Provincia di Rimini veniva accompagnato presso la Locale Questura, tratto in arresto e sottoposto nella mattinata di oggi al giudizio Direttissimo, a seguito della quale veniva sottoposto all’obbligo di presentazione alla P.G.

    Lascia un commento