• Rimini. Ruba per mantenere la figlia: rimesso in libertà in attesa del processo

    45enne arrestato mentre cercava di fuggire dal negozio di via Flaminia dove era entrato dopo aver preso a martellate una vetrata per puntare al registratore di cassa. Processato per direttissima dopo la convalida dell’arresto è stato rimesso in libertà senza alcun obbligo. Davanti al giudice ha spiegato: “Da settembre non lavoro, non prendo il reddito di cittadinanza, sono divorziato ed ho una figlia cui pensare”.

    Lascia un commento