Rimini. Droga, arresti per spaccio: in manette 5 persone

La Sezione Antidroga della Squadra Mobile ha dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa alla fine dello scorso gennaio dal GIP Dr. Cantarini del Tribunale di Rimini su richiesta del PM Dr. Bertuzzi nei confronti di cinque soggetti di nazionalità tunisina, tutti ritenuti responsabili di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso delle indagini, svolte tra giugno e luglio 2016, i poliziotti dell’antidroga hanno accertato l’intenso traffico di stupefacenti gestito dai 5: mediante le intercettazioni telefoniche e i servizi di appostamento sono state documentate numerose cessioni di stupefacenti tra spacciatori e acquirenti sia su Rimini che su Ravenna.

Gli arrestati, i quali facevano la spola tra Rimini e Ravenna, dove alcuni di loro dimorano, agganciavano la clientela tra la Stazione e Marina Centro, ma gli scambi avvenivano nei punti più disparati in città previ accordi telefonici.

Viene attivamente ricercato uno dei cinque uomini, già sfuggito all’arresto nel corso delle indagini, durante le quali è stato complessivamente sequestrato un chilogrammo circa di stupefacenti tra cocaina, eroina e hascisc.