MONTEGRIDOLFO. Tra arte e musica: la stagione estiva entra nel vivo

 

 

 

 

Fine settimana da ricordare per il borgo di Montegridolfo. Sabato, nella scenografica piazza Giacomo Matteotti, si è tenuta l’inaugurazione dell’esposizione artistica Hyperbolic Dream, creata da Diana Policarpo, che resterà in mostra fino al 18 settembre prossimo. L’esposizione rientra nel programma di Una Boccata d’Arte, il progetto d’arte contemporanea diffuso in tutta Italia promosso da Fondazione Elpis in collaborazione con Galleria Continua, con la partecipazione di Threes Productions, teso a valorizzare l’incontro tra arte e patrimonio storico, artistico e paesaggistico. Per tutta l’estate, 20 borghi tra i più belli ed evocativi d’Italia – uno per ogni regione – sono teatro di 20 interventi d’arte realizzati da 20 artisti e artiste di età, culture, provenienza geografica e linguaggi artistici differenti. Per l’Emilia-Romagna è stato scelto il Castello di Montegridolfo. Con la sua storia e i suoi sentieri paesaggistici, Montegridolfo ospita un progetto site-specific dall’artista Diana Policarpo (1986, Lisbona, Portogallo), che vede direttamente partecipe nell’organizzazione l’Assessore alla Cultura Marco Musmeci ed Elisabetta Negroni per la Galleria Continua. L’inaugurazione dell’opera Hyperbolic Dream allestita nella porta del Castello, è stata seguita da un percorso sensoriale alla scoperta di alcuni degli angoli nascosti del borgo e del paesaggio di Montegridolfo curato dalla Policarpo che si avvalsa del prezioso ausilio dell’esperta guida Gianni Grilli (AIGAE – Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche). Un progetto di forte suggestione e coinvolgimento, che per tutta l’estate trasformerà il paese della Valconca in un punto di riferimento nel campo dell’arte e della cultura, richiamando curiosi e appassionati da tutta la Regione e non solo. Montegridolfo ha avuto inoltre avuto l’onore di ospitare la presidente della Fondazione Elpis, Marina Nissim, che ha molto apprezzato l’ospitalità montegridolfese con la scoperta del borgo, la visita al Museo della Linea dei Goti e il pregiato olio.

Dall’arte alla grande musica. Sabato scorso, nella elegante cornice di Palazzo Viviani, ha preso ufficialmente il via anche la stagione di Concerti al Castello – Festival musicale di Montegridolfo, giunti alla terza edizione. Protagonista il Blumen Trio – composto da Davide Tura, Claudia Lapolla, Veronica Conti – che ha fatto il pieno di applausi e regalato al pubblico una serata di emozioni e melodie da conservare. A complimentarsi con gli artisti anche la stilista Alberta Ferretti, ospite d’onore dell’evento. La rassegna iniziata con l’eccezionale anteprima del concerto lirico del Coro del Teatro Nazionale dell’Opera di Kiev è curata anch’essa in prima persona dall’Assessore Musmeci e proseguirà con i seguenti appuntamenti:

 

Venerdì 1° luglio, Santuario Beata Vergine di Trebbio

Concerto lirico per le apparizioni della Beata Vergine a Trebbio

Chorus Marignanensis

 

Sabato 30 luglio, Castello di Montegridolfo

I violini di Romagna

Trio Iftode

 

Domenica 31 luglio, Castello di Montegridolfo

Ensamble

La Toscanini Next

 

 

 

Lascia un commento