• Mondiali: Shaqiri, state attenti a dare Ronaldo per finito

    (ANSA) – DOHA, 04 DIC – Mentre il 70% dei partecipanti a un
    sondaggio del quotidiano sportivo portoghese ‘A Bola’ vorrebbe
    che Cristiano Ronaldo non facesse parte della formazione
    iniziale del Portogallo che martedì sfiderà la Svizzera negli
    ottavi di finale del Mondiale, l’elvetico Shaqiri ‘avvisa’ i
    suoi: CR7 è il pericolo maggiore.
        Secondo l’ex interista, il fatto che il plurivincitore del
    Pallone d’Oro abbia 37 anni e sia attualmente senza squadra di
    club vuol dire poco o niente. “State molto attenti a dare
    Ronaldo per finito – ha detto oggi Shaqiri -. Per me rimane,
    assieme a Messi, uno dei migliori calciatori al mondo. CR7 può
    farti gol in ogni secondo, in ogni minuto di una partita, con
    l’esperienza che ha non ti lascia mai tranquillo e continua ad
    esser fondamentale per il Portogallo”. “Che comunque – ha detto
    ancora Shqiri – ha altri ottimi giocatori, e non solo Ronaldo,
    quindi per noi sarà un test particolarmente impegnativo. Dovremo
    veramente dare il meglio di noi stessi per batterli. Da noi non
    ci sono talenti come Cristiano, è tutto il gruppo che dovrà fare
    la differenza. Ci serve una grande prestazioni collettiva”.
        Le due squadre si conoscono bene, essendosi affrontate in
    Nations League, dove i portoghesi hanno vinto 4-0 (doppietta di
    Ronaldo) mentre a Ginevra gli elvetici hanno prevalso per 1-0: “qui siamo al Mondiale, e tutto può succedere – dcie Shaqiri -.
        Ma ripeto che noi dovremo essere grandi a livello di performance
    collettiva”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte