• Mondiali: Casemiro, che dolore, avevamo la vittoria in pugno

    (ANSA) – DOHA, 09 DIC – “Tutte le sconfitte sono dolorose,
    in particolare quando hai un obiettivo, un sogno, per il quale
    lavori da quattro anni. Ora mi è molto difficile trovare le
    parole per descrivere cosa prova, ma bisogna rialzare la testa e
    andare avanti perché la vita continua”. E’ un Casemiro
    sconsolato quello che commenta l’eliminazione del Brasile da
    Qatar 2022, ad opera della Croazia, vincitrice ai rigori.
        “Siamo molto tristi, abbiamo dato tutto – dice ancora il
    centrocampista del Brasile -, e in particolare ci fa male il
    modo in cui tutto questo è accaduto. Avevamo la vittoria in
    pugno, e ci è sfuggita. E ora per noi è un momento molto
    difficile. Però nella vita succedono anche queste cose, e ora
    bisogna rialzarsi e andare avanti”.
        Dopo questa eliminazione Casemiro lascerà la nazionale? “Ho
    solo 30 momento e sto vivendo il miglior momento della mia
    carriera – rispond e-. Ci sarà la concorrenza dei ragazzi più
    giovani, ma io sto bene e felice del club in cui sto. Quanto
    alla Seleçao, abbiamo perso un’opportunità ma ce ne saranno
    altre e bisogna anche vedere chi sarà il nuovo allenatore. Ma in
    questo momento ho bisogno soprattutto di calma e di smaltire la
    delusione”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte