• Mondiali: Bento, Fifa mette Corea nelle peggiori condizioni

    (ANSA) – DOHA, 04 DIC – Paulo Bento non le manda a dire alla
    Fifa. Al ct del Portogallo ai Mondiali del 2014, che ora allena
    la Corea del Sud avversaria domani del Brasile negli ottavi di
    Qatar 2022, non va giù che ci sia troppo poco tempo per
    prepararsi tra una partita e l’altra. “Non abbiamo il tempo di
    allenarci a dovere – dice -, perché è impossibile trasmettere
    qualcosa ai giocatori se dopo appena 72 ore devi riandare in
    campo. Non ricordo che nel 2018 accadesse la stessa cosa. Credo
    non sia umano, e neppure giusto”. “Noi non siamo il Brasile-
    aggiunge il ct dei sudcoreani -, che può permettersi di mandare
    in campo, nella terza partita del girone, un’altra formazione
    per far riposare chi aveva giocato fino a quel momento”.
        “Il Brasile per me è la principale favorita di questo Mondiale
    – dice ancora Paulo Bento, che nel 2016 ha allenato per un paio
    di mesi il Cruzeiro e in Qatar è stato il primo ct ad essere
    stato espulso, contro il Ghana – , però bisogna prendere atto di
    ciò che in fondo la Fifa pretende, ovvero creare ogni volta le
    peggiori condizioni per chi è già inferiore e favorire i più
    forti. Così è, e ciò fa la differenza”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte