• Maestrale a 60 km/ora, alto rischio incendi in Sardegna

    (ANSA) – CAGLIARI, 04 AGO – Giornata ad alto rischio incendi
    in Sardegna a causa del forte vento di maestrale che nelle
    prossime ore potrà superare i 60 chilometri all’ora. “Il vortice
    ciclonico islandese ha scalzato l’ondata di calore di origine
    subtropicale africano, ma il contrasto delle due masse d’aria
    differenti si è fatto sentire soprattutto sulle regioni del nord
    della penisola con precipitazioni intense e localmente
    eccezionali. La Sardegna invece – spiega l’esperto Alessandro
    Gallo di MeteoNetwork Sardegna – si trova marginalmente
    interessata da forti ed eccezionali fenomeni. Sono probabili
    solo deboli rovesci pomeridiani nel Sarrabus e in Ogliastra tra
    venerdi 7 e sabato 8”.
        A preoccupare è il vento da nord-ovest che potrebbe
    riaccedere focolai di incendi già bonificati o alimentarne di
    nuovi. “Il maestrate soffierà per tutta la settimana – conferma
    Gallo – da moderato a localmente forte in particolare nel nord
    Sardegna e sulle coste esposte con raffiche intorno ai 60
    chilometri orari”. Oltre all’intensità, bisognerà fare
    attenzione anche alla rotazione. “La disposizione dei venti
    seguira? la dinamica ciclonica – chiarisce il meteorologo – con
    tendenza da giovedi? a disporsi da nord-nord ovest sul settore
    occidentale e da nord-nord est su quello orientale da moderato a
    forte. All’interno dell’Isola, invece, resterà moderato con
    locali raffiche e un maggiore rischio di incendi causa
    l’alternanza con le ondate di calore. Il vento tenderà poi a
    perdere gradualmente la sua intensita?, in particolare durante
    la tarda serata del 6”.
        Nei prossimi giorni, inoltre, è probabile una nuova fiammata
    di caldo. “Da seguire con attenzione – segnala infatti Gallo –
    la risalita dell’anticiclone africano dal venerdi alla domenica,
    in particolare su Penisola iberica e Francia meridionale: questo
    non esclude temporanee nuove ondate di calore sul settore centro
    occidentale della Sardegna, con temperature massime comprese tra 34 e 37 gradi e picchi sull’interno di 39-40”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte