• Borsa: Europa peggiora con discorso Powell, Milano -1,5%

    I mercati azionari del Vecchio continente si appesantiscono ulteriormente con il discorso del presidente della Federal Reserve Jerome Powell al meeting di Jackson Hole: in un clima molto volatile, la Borsa di Milano ha toccato un calo del 2%, con Amsterdam che perde oltre un punto e mezzo, mentre Parigi e Francoforte cedono l’1,4%. Sotto pressione anche titoli di Stato europei: il Btp italiano a 10 anno registra un aumento del rendimento di 21 punti al 3,75% con lo spread a quota 233, ma anche i bond di Germania e Francia segnano rialzi a due cifre. L’euro resiste di qualche frazione sopra la parità rispetto al dollaro a quota 1,004.

    Wall Street accentua le perdite. Il Dow Jones perde l’1,12% a 32.916,42 punti, il Nasdaq cede l’1,62% a 12.439,26 punti mentre lo S&P 500 lascia sul terreno l’1,34% a 4.140,60 punti.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte