Terroristi latitanti in Francia, Parigi adesso apre all’Italia

Il ministero della Giustizia conferma in una nota l’impegno francese a rivalutare i casi dei terroristi fuggiti in Francia e che godono ancora della protezione giuridica del governo di Parigi