San Giovanni. Evento sportivo di beneficenza, dedicato quest’anno a Gioia Della Chiara, figlia di Giada Dell’Acqua

“Gioia, uno show per la felicità”

I migliori pattinatori italiani di oggi e di ieri si incontrano a Riccione per aiutare i bambini

 

In pista decine di titoli Mondiali ed Europei: il 16 febbraio al Play Hall la prima edizione dell’evento

sportivo di beneficenza, dedicato quest’anno a Gioia Della Chiara, figlia di Giada Dell’Acqua
la pattinatrice romagnola scomparsa prematuramente lo scorso ottobre

 

 

 

“Un neonato rappresenta il convincimento di Dio che il mondo debba continuare” 

 

I bambini prima di tutto. E’ a loro che i grandi campioni del pattinaggio a rotelle italiano di oggi e di ieri hanno scelto di dedicare un nuovo evento sportivo: “Gioia”.

Dopo aver dato vita a tante sfide nei palazzetti di tutto il mondo, si ritroveranno assieme per dar vita a una “sfida” ancora più importante: aiutare i bambini. L’intero ricavato, infatti, verrà devoluto in beneficenza: quest’anno gli organizzatori hanno deciso di costruire un fondo pensionistico, vincolato alla maggiore età, in favore di Gioia Della Chiara, figlia di Giada Dell’Acqua, bravissima pattinatrice romagnola scomparsa prematuramente lo scorso ottobre.

Grazie anche alla grande risposta di decine di atleti e società sportive, l’evento del 16 febbraio al Play Hall di Riccione sarà solo la prima edizione di una manifestazione che continuerà nel tempo, per aiutare altri bambini e per valorizzare anche questo bellissimo sport, che tanti titoli internazionali ha donato all’Italia. In pista, a tal proposito, scenderanno pluricampioni di oggi e di ieri: da Andrea Aracu ad Alessandro Spigai, Andrea Poli, Elis Carriero, Manuel Santulini, Dario Betti, Mattia Qualizza, Rachele Campagnol, Silvia LambruschiMichela Troiani; coppie pluridecorate come quelle formate da Asya Sofia Testoni e Giovanni Piccolantonio, Dalila Laneve ed Elia Campagna, Luca Lucarloni e Rebecca Tarlazzi, Gaia Colucci e Marco Garelli; alcune tra le società sportive più importanti del panorama italiano come la SincroRoller di Bologna, la Polisportiva Comunale di Riccione, la Pietas Julia di Misano Adriatico e la Polisportiva Viserba Monte.

 

L’appuntamento è il 16 febbraio al Play Hall di Riccione alle ore 21. Ingresso 10 euro (gratuito per i bambini sotto ai 13 anni), apertura della cassa ore 20. Data la notevole affluenza prevista, gli organizzatori si avvarranno del servizio di sicurezza e antincendio fornito dalla PJ Investigation.

 

Per chi fosse interessato, è possibile anche fare donazioni personali sul conto corrente dedicato: IBAN IT15S0857868000000020100920.

 

L’evento è patrocinato dal Comune di Riccione e dal CONI Comitato Regionale dell’Emilia Romagna-Delegazione di Rimini e Comitato provinciale AICS di Rimini.