Montescudo. Spara nella notte contro le finestre per uccidere la ex

49enne riminese alla sbarra per tentato omicidio. I fatti risalgono al  2016. E’ notte e l’uomo è fuori da una abitazione a San Savino di Montescudo: attende che si accendano le luci per sparare un colpo contro le finestre, che vanno in pezzi. La donna che abita nell’appartamento sta lavando i piatti, e viene investita dalle schegge di vetro: si salva solo per miracolo. Da lì la chiamata ai carabinieri e le indagini che immediatamente si indirizzano sul soggetto con cui aveva una relazione che aveva poi deciso di chiudere.