Montescudo-Monte Colombo. MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA. ARRESTATO DAI CARABINIERI

Nel pomeriggio di ieri 07 ottobre 2019, i Carabinieri della Stazione di Montescudo-Montecolombo (RN), al termine degli accertamenti di rito, hanno tratto in arresto, per il reato di maltrattamenti in famiglia, T.G. classe ‘78.

Nella precedente mattinata i militari sono intervenuti presso l’abitazione del predetto ove era stata segnalata una lite in atto tra coniugi. Al loro arrivo, in una situazione di apparente tranquillità, la moglie dell’arrestato si è rivolta ai Carabinieri segnalando la propria situazione di disagio e paura che, a dire della stessa, si protrae da diverso tempo.

Successivamente, giunti presso gli uffici della Stazione Carabinieri, gli animi tra i due coniugi si sono riaccesi al punto che il T.G., incurante della presenza degli uomini dell’Arma, ha cominciato ad inveire contro la propria moglie minacciandola di morte e tentando di aggredirla fisicamente e venendo, per questo motivo, immediatamente bloccato e dichiarato in arresto.

Valutati gli elementi raccolti dai Carabinieri, l’Autorità Giudiziaria ha immediatamente disposto l’accompagnamento dell’arrestato presso la Casa Circondariale di Rimini.

Sono tutt’ora in corso serrate indagini finalizzate a ricostruire le pregresse eventuali violenze subite dalla vittima.