Mondaino. Ospizio-lager: ex amministratrice nasconde documenti fiscali sotto ai vestiti: pizzicata dai carabinieri

L’ex amministratrice di 57 anni, arrestata nel dicembre scorso dopo la scoperta di 36 anziani maltrattati e tenuti in condizioni disumane nell’ospizio di Mondaino ha collezionato un’altra denuncia, ovvero sottrazione di documenti sottoposti a sequestro. Aveva chiesto ed ottenuto dal tribunale la possibilità di fotocopiare parte della documentazione ancora presente nella casa di riposo per “motivi fiscali” sotto la supervisione di carabinieri e ufficiali giudiziari naturalmente. Ne ha approfittato per mettersi un pila di carte sotto lai vestiti, carte che evidentemente voleva fare sparire. Ebbene questo comportamento non è passato inosservato ai militari della stazione di Saludecio che la hanno pizzicata e inchiodata alle proprie responsabilità.