Misano. Multa e sequestro: residente in Italia da anni guida auto con targa straniera

Il Decreto Sicurezza ha introdotto norme relative alla circolazione delle auto con targa straniera. La scorsa mattina, una pattuglia della polizia municipale, mentre si trovava nel territorio di Misano Adriatico ha fermato e controllato un’auto con targa francese guidata da una persona residente in Italia da oltre 20 anni. Dai controlli l’auto è risultata intestata alla madre del soggetto che risiede all’estero.
Le nuove norme vietano a chi risiede in Italia da oltre 60 giorni di circolare con veicoli con targa straniera.
Risultato: sanzione da pagare subito e veicolo fermo per 180 giorni.
L’auto potrà essere immatricolata in Italia o riportata nel paese d’origine con un foglio di via.
In caso contrario scatterà la sua confisca, ovvero, l’auto sarà persa per sempre.

Se si guida un veicolo con targa straniera e se si è residente in Italia da più di 60 gg non si può circolare fino al momento in cui si regolarizza il proprio mezzo.

Se si hanno dubbi o incertezze: 0541 649444