Cattolica. Una nuova targa per il “Giusto tra le Nazioni” Guido Morganti

Il simbolo commemorativo

 

Una nuova targa per il “Giusto tra le Nazioni” Guido Morganti

 

Nessun atto di vandalismo. L’Assessore Valeria Antonioli: “Verrà ripristinata al più presto e realizzata in materiale resistente anche alle intemperie. La richiesta di sostituzione giunta anche della figlia Bruna”

 

Sarà presto sostituita la targa dedicata a Guido Morganti collocata di fronte al municipio di Cattolica. Dopo l’inaugurazione, avvenuta nel gennaio 2018, il simbolo commemorativo, infatti, non appariva in perfette condizioni, probabilmente dopo aver risentito delle intemperie. Per tale ragione anche dalla figlia di Guido Morganti, Bruna, era giunta la proposta di sostituirla. Gli operai del Comune hanno, così, provveduto a rimuoverla. L’Assessore alla Cultura Valeria Antonioli, visto il chiarimento in merito richiesto da diverse anime della società civile, tiene a precisare che “non vi è stato alcun atto vandalico ai danni dell’installazione”. “La nuova targa – continua l’Assessore Antonioli – verrà realizzata, come concordato con i tecnici del Comune, in un materiale più duraturo e resistente alle intemperie. Non appena pronta sarà nostra cura dare la più ampia informazione in merito. Con lo stesso spirito che, come Amministrazione, ci ha visti promotori di questo simbolo commemorativo ad inizio 2018, resta nostra convinta intenzione voler ricordare al meglio la figura di Guido Morganti. Un atto concreto per quest’uomo, insignito dell’onorificenza “Giusto tra le nazioni”, che durante la seconda guerra mondiale salvò la vita a tredici persone appartenenti alla Comunità Ebraica”.